Come scegliere il miglior fotografo per il tuo matrimonio? Ti svelo consigli e segreti...

Angelo Oliva Fotografo


Come scegliere il fotografo giusto per il giorno più importante della tua vita? Se pensi di avere in mano tutte le armi per effettuare una buona selezione, sappi che molto probabilmente non è così. La verità è che non puoi avere le idee chiare fino in fondo su cosa stai cercando, semplicemente perché non conosci il mestiere del fotografo nei suoi aspetti più tecnici. Tranquillizzati però, perché tutto ciò è assolutamente normale. Lasciati piuttosto consigliare da chi ha fatto della fotografia il suo lavoro, per captare qualche utile dritta e alcuni segreti su come deve essere un buon servizio fotografico di matrimonio.
Solo conoscendo la corretta modalità con cui il lavoro viene svolto potrai trovare, nel mare di offerte a disposizione, la persona giusta per realizzare un album fotografico che dovrà essere unico e in grado di sorprendere per la sua straordinarietà.
Una cosa è certa, per scattare fotografie di un matrimonio non serve solo una grande abilità tecnica, ma è fondamentale la creatività, unita a un pizzico di pazzia da parte del professionista. Sì, perché il vero fotografo di matrimoni è quella persona disposta a tutto pur di ottenere lo scatto perfetto. È colui che si arrampicherebbe ovunque pur di immortalare gli sposi dall'angolatura perfetta. Probabilmente ti starai chiedendo come fare a individuare una persona che abbia questa grande voglia di rendere unico il ricordo più bello e tangibile dell'evento. In realtà non è troppo difficile riconoscere un buon fotografo, basta esaminare con cura il suo portfolio e lasciarsi guidare dall'istinto, oltre che dal proprio gusto personale. Le foto scattate con cuore e passione hanno sempre quel qualcosa in più che le contraddistingue e saper riconoscere un lavoro qualitativamente standard da uno brillante e originale non è affatto così difficile come credi.
Ovviamente un buon fotografo di nozze deve essere in possesso dell'attrezzatura adatta oltre che disporre di un team che lo affianchi in ogni istante della cerimonia e del banchetto. Naturalmente questo aspetto del suo modo di lavorare sarà lui stesso a spiegarlo quando fisserete un appuntamento per conoscervi e valutare se le tue esigenze e la sua offerta possono incontrarsi. Inutile dire che in quell'occasione dovrai fare tante domande e dovrai impegnarti a capire se caratterialmente potrai andare d'accordo con quella persona.
Ti sembrerà una banalità, infatti, ma l'affinità caratteriale con il professionista è uno dei segreti per un ottimo servizio di matrimonio. Prova a chiederti se riusciresti ad essere spontaneo e naturale trovandoti di fronte una persona che non ti va a genio. Probabilmente no, ed ecco dunque che la tua sensazione di disagio spunterebbe fuori anche negli scatti fotografici più importanti della giornata. Diverso è invece il discorso se con il professionista si crea un feeling. Ridere e scherzare con chi quel giorno sarà impegnato a lavorare per te, aiuterà ad allentare la tensione e l'espressività delle tue fotografie ne guadagnerà sensibilmente.
Molti pensano che l'esperienza del fotografo sia da sola una garanzia della riuscita del lavoro. La verità è che tanti anni di attività non bastano a forgiare un fotografo professionista, se quest'ultimo non ha dentro di sé quel qualcosa in più che lo rende un vero professionista del settore. Per questo voglio darti un consiglio molto importante. Quando ti troverai a dover effettuare la tua scelta definitiva, non fermarti alle apparenze, non dare perso all'anzianità professionale del professionista, ma perdi del tempo a valutarne i lavori, consulta il suo sito internet, fai un giro sui social network e guarda i suoi book fotografici . Insomma, non tralasciare nessun aspetto, perché solo in questo modo riuscirai a individuare il miglior fotografo per il tuo matrimonio.